La Disortografia è un Disturbo Specifico di Apprendimento, una condizione caratterizzata da una specifica difficoltà nell’apprendimento della scrittura.

Si manifesta attraverso ripetuti errori ortografici, come omissioni di lettere o parti di una parola, inversioni o sostituzioni di grafemi, separazioni o fusioni di parole, errori di accenti e apostrofi, uso dell’h.

La presenza di numerosi e spesso consistenti errori ortografici nei dettati e nelle produzioni scritte di bambini e ragazzi con disortografia è espressione del disturbo che conduce ad una difficoltà nell’automatizzare e memorizzare regole ortografiche, e non di svogliatezza o mancanza di impegno e applicazione.

Per questo motivo, soprattutto a scuola è importante che lo studente con disortografia non sia penalizzato perché commette errori di scrittura. E’ previsto infatti che gli errori ortografici non siano considerati errori negli studenti disortografici. Tuttavia è molto importante sia a a scuola che a casa durante lo svolgimento dei compiti l’errore sia segnalato e si chieda allo studente di autocorreggersi.

Questo perché le competenze ortografiche possono essere migliorate e potenziate, anzi devono!


Seguimi anche su Facebook
Be Sociable, Share!